Progetto " Natale "

 

home

 

Progetti

 

 

Con fantasia...Progetto di Giovanna Corsi   Scuola dell'Infanzia

 
 

 

 

 

 

   

Presentazione e Obiettivi

Nel mese di dicembre i bambini saranno impegnati sul tema del Natale. La scuola si trasformerà, per l'occasione, in un laboratorio finalizzato ai preparativi per questa bellissima Festa amata da tutti i bambini che vivono emotivamente tutti gli avvenimenti che accadono intorno a loro, facendo trasparire una intensa sensibilità e bellissimi sentimenti interiori. Il nostro Natale sarà ispirato proprio a questa sensibilità e a questi sentimenti. Il Natale è una Festa ricca di messaggi autentici e quindi i bambini ne possono cogliere meglio il significato

Traguardi di sviluppo e indicatori di competenza

Corpo, movimento e salute

Coordinare la motricità globale

Muoversi in sincronia con i compagni

Sviluppare gli schemi motori globali

Cogliere il senso del ritmo

Sviluppare la coordinazione oculo- manuale

Esercitare le abilità grafiche e motorie

Fruizione e produzione di messaggi

Riconoscere e verbalizzare messaggi

Descrivere situazioni ed eventi

Rafforzare la fiducia nelle proprie capacità di comunicazione

Memorizzare e ripetere poesie, rime, filastrocche e canzoncine

Ascoltare e comprendere un breve testo narrativo

Inventare storie

Sviluppare le capacità manipolative

Drammatizzare scenette

Leggere immagini

Muoversi in una coreografia di danza

Collaborare alla realizzazione di un progetto comune

Esplorare, conoscere e progettare

Esplorare la realtà circostante

Conoscere eventi  eventi e significati

Cogliere la sequenzialità di un racconto

Rappresentare simbolicamente quantità

Classificare elementi

Effettuare relazioni logiche

Il sè e l'altro

Cogliere gli aspetti più significativi della cultura di appartenenza

Cogliere il valore dell'amicizia, dell'amore e della solidarietà

Esprimere le proprie emozioni e i propri sentimenti

Rafforzare l'autonomia e l'identità

Collaborare con gli altri per un fine comune

 

Schede di supporto da guida didattica

 
       
     
       
       

Qualche curiosità su Babbo Natale

I bambini americani, chiamano Babbo Natale...Santa Claus; i bambini francesi lo chiamano Père Noël; i bambini svizzeri lo chiamano Saint Nicolas. I loro vestiti, anche se diversi, sono rigorosamente tutti rossi.

I bambini inglesi, ricevono i regali da Babbo Natale la vigilia di Natale che riempie le calze di tante cose belle. Anche da noi Babbo Natale porta i regali la sera della vigilia di Natale ma le calze le riempie la Befana la sera che precede l'Epifania. I bambini appendono le loro calze al caminetto e la Befana, scendendo dal camino, le riempie di regali e di dolciumi.

I bambini olandesi, la sera della vigilia di San Nicola, tre settimane prima di Natale, riempiono le loro scarpe di fieno e di zucchero per il cavallo di San Nicola. Dopo che il cavallo ha mangiato, San Nicola riempie le scarpe di dolci.

I bambini spagnoli, nelle scarpe mettono la paglia per i cammelli dei Re Magi che il giorno dell'Epifania, passano e lasciano regali ai bimbi buoni

In alcuni paesi della Germania, i bambini ricevono i regali da una bambina di nome Christkind che ha una corona di candele accese sulla testa e porta un cesto carico di regali che distribuisce ai bambini.
 

*

Il cielo che ci accomuna
     
     
     
     
     
     
     
     
     
   
     
La Natività
     
     

Altre attività